Nuovo LightRoom v7.2 … Finalmente un pò di velocità!

Dopo lunga attesa, e tanta enfasi generata dagli annunci di ADOBE, è stata finalmente rilasciata la versione 7.2 di LightRoom, che promette una rapidità di uso davvero rivoluzionata, specie su macchine potenti e con molti core. Sappiamo tutti che questo indispensabile strumento di lavoro, mese dopo mese, versione dopo versione, era diventato sempre più pesante (specie su WIN), con molti bug, rallentamenti inspiegabili, e l’incedibile capacità di ignorare le capacità dell’HW più prestante. 

A pochi minuti dal rilascio mi sono messo a fare i test del caso, per capire quanto di vero ci fosse nelle dichiraioni di Adobe, e già posso farvi vedere una serie di interessanti comparative rispetto alla precedente versione (7.1) 


USABILITA’ GENERALE 

Fin da subito si percepisce una reattività migliorata di tutto il sistema. Passare da G a E a D è rapidissimo, ma anche in D passare da una foto alla successiva è decisamente più rapido. 
Anche la modalità R (cioè il ruota/taglia) è veramente rapido, così come l’applicazione dei filtri graduati (prima erano due colli di bottiglia terribili). Il big delle scritte che spariscono nella parte dx dello schermo è rimasta (versione italiana) 

Altra cosa notevole ..è che adesso si riesce finalmente a lavorare bene anche col doppio schermo, cioè ad esempio tenendo l’anteprima grossa in accoppiamento alla griglia o allo sviluppo .. e tutto funziona senza dover insultare il cielo 


INFO RACCOLTE da vari utenti, su vari gruppi 

parlando con utenti che usano piattaforme diverse si evince che chi ha HW moderno vede grossi benefici, mentre chi ha HW vecchio, sbilanciato e soprattutto poca RAM non vede cambiamenti particolari, perchè c’è qualcosa che rallenta LR e gli impedisce di sfruttare le novità. 

Sul MAC le cose andavano discretamente già meglio con la 7.1 per cui si nota meno il vantaggio della 7.2, che cmq c’è anche su MAC. 


TEST attualmente in CORSO 

Mentre scrivo, sulla mia macchina casalinga (vedi sotto) sto facendo altri test rispetto a quelli presentati in questa pagina, e devo farli tutti prima di passare alla nuova 7.2 poichè l’aggiornamento non è reversibile. 
i TEST quantitativi riguardano : 
* tempo di importazione, 
* tempo per generazione Anteprime Standard 
* tempo per generazione Anteprime Avanzate 
* tempo per generazione Anteprime 1:1 
* tempo medio di passaggio da una foto all’altra in modalità Develop 
* tempo per applicare impostazioni di sviluppo su file massivi 
Settimana prossima arriveranno tutti i risultati numerici

TIPOLOGIA di MACCHINE: 

#LENOVO_WS 
WorkStation per calcolo intensivo, configurata e utilizzata per simulazioni ingegneristiche in ambito aerospaziale (sacrificata momentaneamente per questi test). 
Lenovo ThinkStation P900, con due CPU Intel XEON E5-2643 v3 (quindi 12 core fisici), 64 GB di ram, win7 64bit, disco principale SSD lenovo, scheda video Nvidia Quadro 4000. 
–> Dettagli in Appendice A, in fondo a questa pagina

 

#FISSONE6x 
Computer fisso casalingo assemblato e aggiornato negli anni da me medesimo, progettato ed ottimizzato per lo sviluppo fotografico e come archivio file. 
Config: CUP Intel i7 4930K da 3.40 Ghz 6 core (leggermente OC), 32 gb di ram, 2 ssd da 512gb, svariati dischi meccanici per un totale di 30 TB, Nvidia quadro 600. 
–> Dettagli in Appendice B, in fondo a questa pagina

 


Iniziamo dai processi più gravosi, quelli che storicamente richiedono maggiore risorse HW: 
Generazione HDR // Generazione PANORAMA // ESPORTAZIONE Massiva 

 

DETTAGLI e METODO del TEST

Macchina riavviata
Catalogo solo con i file raw per il test
Chiusi programmi in backgroud apparte antivirus
Aperto solo Word, task manager
No unità esterne o altre periferiche usb
Avvio LR, faccio test, spengo LR
Timing preso con cronometro a mano
Test ripetuti almeno due volte (c’è pochissima dispersione)

 

CARATTERISTICHE dei FILE
Canon 5DsR a full RAW, cioè 50,3 Mpx con un peso medio dei file 60-70 Mb

 


TEST #1 : GENERAZIONE HDR a partire da 11 file RAW (-5, -4, -3, -2, -1, 0, +1, +2, +3, +4, +5 stop)

PARAMETRI : no allineamento, no impostazioni automatiche, rimozione fantasma medio, mostra effetti fantasma

 

Generazione ANTEPRIMA

LR 7.1 #LENOVO_WS 
RAM all’avvio di LR : 7 Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 31 gb 
Tempo generazione anteprima : 1m 35s 
RAM con LR fermo : 14 gb 
Impiego CPU : 25-30 % (4 core non usati), con un rapido picco a 60% (tutti i core) 

LR 7.1 #FISSONE6x 
RAM all’avvio di LR : 5 Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 28,5 gb 
Tempo generazione anteprima : 4m 55s (3.1x) 
RAM con LR fermo : 12 gb 
Impiego CPU : 20% prima e ultima parte … tratto centrale dopo aver caricato la massima ram andato al 70% con 4 core impegnati su 6 

LR7.2 #LENOVO_WS 
RAM all’avvio di LR : 6.5Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 30 gb 
Tempo generazione anteprima : 1m 06s (0,7x) 
RAM con LR fermo : 21 gb 
Impiego CPU : 20-35 % (tutti core usati, di più 6), con un rapido picco a 50% 

 

 

Generazione FILE FINALE

LR 7.1 #LENOVO_WS 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 31 gb 
Tempo generazione file finale : 3m 10s 
Impiego CPU : 25-30 % (4 core non usati), con un rapido picco a 50% (tutti i core) 
RAM con LR fermo : 7 gb 

LR 7.1 #FISSONE6x 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 29 gb 
Tempo generazione file finale : 4m 44s (1.5x) 
Impiego CPU : 20% prima e ultima parte … tratto centrale dopo aver caricato la massima ram andato al 70% con 4 core impegnati su 6 

LR7.2 #LENOVO_WS 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 32 gb 
Tempo generazione file finale : 1m 10s (0.36x) 
Impiego CPU : 15-40 % (tutti core usati, di più 6) 
RAM con LR fermo : 15.5 gb (non rilascia la ram fino a chiusura LR) 

 

File risultante : 50Mpx, 184 Mb 
NB: i file generati sono indistinguibili tra differenti computer e differenti versioni di LR.

 

 

 

Comportamento della macchina col 7.1 #LENOVO_WS 

Comportamento della macchina col 7.2 #LENOVO_WS 

 


TEST #2 : UNIONE IN PANORAMA a partire da 15 file RAW verticali

PARAMETRI : Proiezione cilindrica, no ritaglio, no deformazione bordi

 

Generazione ANTEPRIMA

Lr7.1 #LENOVO_WS 
RAM con LR fermo : 8 Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 15 gb 
Tempo generazione anteprima : 1m 5s 
RAM con LR fermo : 15 gb 
Impiego CPU : 10-30% (solo 6 core) 

Lr7.1 #FISSONE6x 
RAM con LR fermo : 5 Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 11 gb 
Tempo generazione anteprima : 41 s (0.63x) 
RAM con LR fermo : 11 gb 
Impiego CPU : 10-20 % 

Lr7.2 #LENOVO_WS 
RAM con LR fermo : 6.5Gb 
RAM massima usata durante la generazione di anteprima : 13 gb 
Tempo generazione anteprima : 42s (0.64x) 
RAM con LR fermo : 13 gb 
Impiego CPU : 10-30% (solo 6 core)

 

Generazione FILE FINALE

Lr7.1 #LENOVO_WS 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 37 gb 
Tempo file finale : 3m 10s 
Impiego CPU : 40-45% (6 core di 12) e poi 15-30% (6 core) 
RAM residua 13 gb 

Lr7.1 #FISSONE6x 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 27.5 gb 
Tempo file finale : 2m 25s (0.76x) 
Impiego CPU : 60-70 (tutti core) 
RAM residua 8 gb 

Lr7.2 #LENOVO_WS 
RAM massima usata durante la generazione del file finale : 36 gb 
Tempo file finale : 1m 39s (0.52x) 
Impiego CPU : 40-45% (tutti ma soprattutto 6 e picco a 100 iniziale) e poi 15-30% (6 core) 
RAM residua 32gb (non rilascia la ram fino a chiusura LR) 

 

File risultante : 241Mpx, 830 Mb 
NB: i file generati sono indistinguibili tra differenti computer e differenti versioni di LR.

 

 

 

Comportamento della macchina col 7.1 #LENOVO_WS 

Comportamento della macchina col 7.2 #LENOVO_WS 

 


TEST #3 : ESPORTAZIONE MASSIVA (dei 26 file RAW che sono servite per i test precedenti, ma non i file elaborati)

PARAMETRI di SVILUPPO : Trattamento base (tutto modificato a mio gusto), curva viraggio disattivato, HSL disattivato, divisione toni disattivato, dettagli / riduzione luminanza 10, correzione obbiettivo standard + aberrazione cromatica 3 e 3, trasformazione spento, effetti spento, calibrazione fotocamera adobe standard v2.

PARAMETRI di ESPORATAZIONE : Stessa cartella\jpg, file jpg sRGB 90%, ridimensiona 1280px lato lungo, nitidezza schermo standard, tutti i metadati, no filigrana.

LR7.1 #LENOVO_WS 
RAM avvio LR : 10 gb 
Elabora e salva 4 file alla volta 
Tempo : 1m 15s 
CPU : media 60-70% .. alcuni picchi a 100% e a 20%. Tutti i core impegnati ugualmente 
Ram max 12 gb 

Lr7.1 #FISSONE6x 
RAM avvio LR : 4 gb 
Elabora e salva 2 file alla volta (la metà) 
Tempo : 1m 25s (1.13x) 
CPU : picchi tra 70 e 100 (tutti core usati) 
Ram max 6.5 gb 

LR7.2 #LENOVO_WS 
RAM avvio LR : 6.5 gb 
Elabora e salva 4 file alla volta 
Tempo : 43s (0.57x) 
CPU : media 85-95% con molti picchi a 100%, no picchi in basso. Tutti i core impegnati ugualmente 
Ram max 11 gb 

 

NB: i file generati sono indistinguibili tra differenti computer e differenti versioni di LR.

 

 

Comportamento della macchina col 7.1

Comportamento della macchina col 7.2

 


APPROFONDIMENTO SCHEDA VIDEO: 

La scheda video non viene sfruttata o viene sfruttata molto marginalmente dai software di cui parliamo (Lr e Ps). 

le schede video gaming hanno praticamente solo contro : 
* nel 2d fanno pena 
* costano un mucchio di soldi 
* scaldano e quindi tendono a scaldare tutta la macchina 
* si rompono facilmente (se no ci sono non si rompono proprio) 
* i driver appesantiscono il sistema operativo e l’aggiornamento fa perdere tempo 
* soprattutto consumano più di tutto il resto del computer per non fare nulla. [il mio pc casalingo consuma 115 w in idle e 250 w in full load… una scheda video da sola più consumare 500 w come ridere. vuol dire che a fine hanno ho risparmiamo qualche centinaio di euro sulla bolletta] 

ovviamente una scheda video che generi l’immagine ci deve essere, ma tutte le soluzioni con scheda video integrata sarebbero da preferire (per applicazioni in questione sono anche più preformanti) 

discorso leggermente diverso per le quadro, che sono professionali ed hanno meno problemi, ma cmq sono inutili per questi software 


MULTI-SCHERMO e DISPOSITIVI TOUCH 

Una cosa che pochi sanno .. è che avendo un tablet, un surface, un laptop o qualunque dispositivo che abbia uno schermo che sia connesso alla rete locale … si può “prendere in prestito” lo schermo di questi dispositivi e usarlo come schermo extra da usare in LR, come uno schermo fisico tradizionale. In questo modo si può avere l’anteprima grande mentre si scorre la griglia o viceversa selezionare dalla griglia il prossimo file senza uscire dalla modalità sviluppo. 

In più con win10 è possibile usare anche gli strumenti touch esterni come fossero tavolette grafiche per la macchina principale. Ad esempio si può pennellare una maschera sul tablet invece che dalla wacom di turno … per un amatore che non vuole sobbarcarsi il costo di una wacom può essere un’ottima soluzione 

Questa la mia postazione, in cui il Microsoft Surface funge da ottimo schermo secondario 


CONCLUSIONI 

La nuova versione 7.2 usa meno RAM all’avvio, scala meglio le risorse della macchina (anche se sfrutta alla fine la stesa quantità massima di ram), e nel complesso rende sempre operazioni più rapide. In certi casi molto più rapide. I file generati sono indistinguibili dalla versione precedente. 

Mi ha impressionato soprattutto la velocità di esportazione e generazione delle Jpg, processo che credevo non potesse ottimizzato particolarmente ed invece si guadagna circa un 40% del tempo 


APPENDICE A – Dettaglio Prestazioni Macchina #LENOVO_WS 

Info riportate da LR 7.1 

Info riportate da LR 7.2 

Prestazioni del disco SSD principale (SSD lenovo non meglio identificato) 


APPENDICE B – Dettaglio Prestazioni Macchina #FISSONE6x 

Info riportate da LR 7.1 

Prestazioni del disco SSD principale (Corsair 256Gb) 

Prestazioni del disco Meccanico usato come archivio principale (Seagate 8tb, 5400rom) 

 

 

 

This entry was posted in Pillole di Fotografia.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*